Archivio leggere e vedere

22/11/2013
28991

“Venere in pelliccia” di Roman Polansky

In un autunno cinematograficamente assai ricco, Roman Polanski ci fa un altro “regalo” dopo la commedia “da salotto” di due anni fa  con”Carnage”: questa volta è una “riscrittura” geniale del classico testo “Venere in pelliccia” di Leopold Sacher Masoch che non soltanto “apriva” letterariamente il ‘900 soprattutto per quanto attiene temi “freudiani” ma ritorna oggi di grande attualità in un mondo – tutto intero – passato dal sadismo del XX Secolo (e non occorre spiegarlo…) al masochismo attuale.   E che appare destinato a contrassegnare l’attuale impasse globale.

E qui, con un “taglio” intimista e due soli attori – Emmanuelle Seigner e Mathieu Amalric – Polanski costruisce un “divertissement” tutto teso ed in crescita drammatica, senza neppure curarsi della coerenza narrativa e, tanto meno, del legame con il testo ispiratore: nello spettatore la sorpresa e la perplessità iniziale vengono progressivamente travolti dalla stessa spirale che avvolge il protagonista maschile passato da una preponderanza oggettiva (è lui il regista-padrone della pièce in allestimento…) e viene risucchiato da una misteriosa ma trascinante attrice (?) in apparente crisi di vita.  L’esito è scontato ma ogni minuto è un prezioso regalo di intelligenza drammatica.   La Seigner invecchia bene ed è più irresistibile che mai, Amalric è per lo spettatore italiano una bella sorpresa dopo l’inflazione dei nostri attore giovani così disperatamente emblematici di una società – quale è quella italiana – così piccola, così incolta e banale.

Vedetelo subito.

Ultimi post in leggere e vedere

“Magic in the moonlight”, Woody Allen

09/12/2014

“MAGIC IN THE MOONLIGHT” scritto e diretto da Woody Allen. Grazie, grazie ed ancora grazie all’antipatico – e un po’ ambiguo – Woody.   Un tocco magico che esiste ancora nonostante un’età ormai “veneranda” (ed una pluridecennale carriera che ...

“Il Giovane Favoloso”, scritto e diretto da Mario Martone.

28/10/2014

Eccoci: finalmente Martone ci ha dato un film che ci risparmia il rimpianto per il suo antico “L’amore molesto”. Passato a malapena indenne dalla prova dei “Traditori”/”Noi credevamo” ricavato dall’intelligente (ma assai “verbale” testo ...

“The Wolf of Wall Street”

29/01/2014

“The Wolf of Wall Street” diretto da Martin Scorsese con Leonardo Di Caprio, Jonah Hill, Matthew McConnaughey.     Tratto da un soggetto autobiografico di Jordan Belfort, un broker  di New York che terminò la sua ruggente corsa negli anni ...