Archivio leggere e vedere

16/09/2013
vert Intrepido venezia SAC

“L’INTREPIDO” scritto e diretto da Gianni Amelio, protagonista Antonio Albanese.

Nella spirale interminabile della depressione italiana (che neppure l’estate ha cancellato), “L’Intrepido” si pone come il punto – speriamo – finale almeno per questa stagione cinematografica di una serie di “ripensamenti”: stagione cominciata con un romantico e volontarista raggio di luce nel “Viva la libertà” di Andò, subito smorzato dal funereo e manierato  “La grande bellezza” di Sorrentino.

Ed ora ecco un regista sensibile e sperimentato come Amelio che tenta un’immersione nella realtà, nel quotidiano di “uno qualunque”.   Però buono e motivato a fare il suo. Ovvero il “rimpiazzo” di innumerevoli mansioni considerate “umili”: insomma un fallito senza famiglia (ahi, ahi…) e con un figlio artista, ma fragile e velleitario fino al riscatto finale costruito proprio dal padre-nullità.

Risultato peggio che “andar di notte”: Albanese si conferma attore multicorde ma continua  a non convincere nei ruoli drammatici, troppo drammatici, buonisti e al fondo troppo isterici per essere veramente convincenti.  Lo sfondo milanese – e le sue storie – porterebbero, se non al suicidio, certo alla perdita di ogni gioia di vivere.   La “piega” in Albania della vicenda – lungi dallo spezzare una lancia a favore dell’integrazione – sembra una “cartolina” capitata per caso.

Breve, Un film intelligente e volenteroso ma – di fatto – mancato.  A partire dal titolo che riecheggia con misteriosa ironia il titolo di un album d’avventure per ragazzini durato fin agli anni ’50.

Vederlo comunque come antidoto alle droghe della programmazione Mediaset.

Ultimi post in leggere e vedere

“Magic in the moonlight”, Woody Allen

09/12/2014

“MAGIC IN THE MOONLIGHT” scritto e diretto da Woody Allen. Grazie, grazie ed ancora grazie all’antipatico – e un po’ ambiguo – Woody.   Un tocco magico che esiste ancora nonostante un’età ormai “veneranda” (ed una pluridecennale carriera che ...

“Il Giovane Favoloso”, scritto e diretto da Mario Martone.

28/10/2014

Eccoci: finalmente Martone ci ha dato un film che ci risparmia il rimpianto per il suo antico “L’amore molesto”. Passato a malapena indenne dalla prova dei “Traditori”/”Noi credevamo” ricavato dall’intelligente (ma assai “verbale” testo ...

“The Wolf of Wall Street”

29/01/2014

“The Wolf of Wall Street” diretto da Martin Scorsese con Leonardo Di Caprio, Jonah Hill, Matthew McConnaughey.     Tratto da un soggetto autobiografico di Jordan Belfort, un broker  di New York che terminò la sua ruggente corsa negli anni ...