Flash

20/11/2012

Flash

L’atmosfera in Italia va facendosi ancora una volta assai poco trasparente, anzi decisamente “gotica” (per usare il termine con cui gli anglo-sassoni connotano atmosfere ambigue dal satanismo al sado-maso ai luoghi indefiniti con personaggi indefiniti, tipo Marilyn Manson): è un’involuzione che di solito accompagna i periodi di transizione o di possibile svolta e che – in casi estremi -  si cristallizza in fenomeni ancora più sinistri come è accaduto nella lunga stagione del terrorismo che ha seguito ed accompagnato la tragica fine di Aldo Moro, forse l’unico dirigente che avrebbe potuto “traghettare” il Paese, tutto intero.

Oggi c’è meno dramma, ma il profumo – per così dire – allude alle atmosfere gotiche ed intorbida il pensiero e la visione delle scelte politiche che comunque avverranno entro la prossima primavera.  Il rapimento del ragioniere personale di Berlusconi ed il suo misterioso rilascio fanno stato di questo cambiamento di atmosfera, del tracimare del pentolone puteolente (come lo definiva il grande giornalista Alberto Cavallari) in cui tutto si mescola e tutto ammorba.

Non si tratta del ragioniere Spinelli, detto “Spinhaus” dalle “Olgettine” irritate quando i compensi per le “serate eleganti” dell’incredibile ex-Premier (quello a cui il nuovo Primo Ministro ha pubblicamente espresso “rispetto” per favorirne l’uscita di scena) erano tardivi o non commisurati all’”eleganza” delle prestazioni o più semplicemente insufficienti per le proprie esigenze, appunto non di lui si tratta (essendo chiaramente vittima della sua condizione professionale) quanto del fiotto uscito da “pentolone” all’occasione dello sgradito e misterioso evento, conosciuto un mese dopo i fatti.

Purtroppo per i protagonisti neppure la maestria dell’On. Avv. Ghedini pare infatti in grado di tramutare tale “gotico” evento in un limpido e felicemente risolto caso criminale. Staremo a vedere.

Ma gotica – nonostante un dispiego di forze mediatiche senza precedenti – è anche la partenza della campagna elettorale nazionale. Dopo la nuotata grillina, proprio quando il PD si accingeva a svolgere le elezioni primarie per designare il proprio candidato, viene annunciata un’altra formazione elettorale che rischia di farci tornare all’”heri dicebamus” a perenne ricordo del “moriremo democristiani?” del citato Cavallari: di tratta della grosse koalition dei cattolici tornati in politica (ma dov’erano prima e – per dirne uno – Formigoni e CL non sono cattolici?) con un’armata variegata e forse invincibile nonché arricchita dal “Italo-turbo” Montezemolo.  Pur nel buio (gotico, appunto) della genesi di tale formazione nata tutta fuori dalla politica tradizionale ed inclusiva di una doppia “sinistra” ormai benedetta dal Santo Padre (quella di Sant’Egidio rientrato nel piano favore vaticano) e quella sociale delle ACLI:  Anzi non doppia tripla aggiungendovi quella sindacale cislina: soggetti nuovi per l’agone politico, dunque nuovi voti.   E in più – come si diceva – l’indefinita “Italia futura” (oddio…) di Luca Montezemolo.   Ed infine forse anche il Senatore a vita, Mario Monti….

Aveva ragione il povero Bersani “non vogliono farci governare”, ma aggiungiamo noi perché dovrebbero?  Forse perché ammutoliti dalle masse in fila per i “fantastici cinque”.    Ne vedremo delle belle.

  • ora puoi ricevere in tempo reale le notizie flash di cosmopolitaly.net

Ultimi articoli

Flash | SCAMPAGNATA AL COLLE

01/06/2018

Non è per caso che queste righe non sono uscite nelle interminabili settimane che sono state necessarie per varare il “Governo del cambiamento” (sic).   Semplicemente non ci interessava e – soprattutto – non eravamo affamati delle insulse briciole sulle quali hanno banchettato ...
Leggi tutto

Flash | MATTANZA TRA ISRAELE E PALESTINA, GRAND HOTEL IN ITALIA

15/05/2018

Sessanta morti a Gaza: civili, adolescenti e perfino bambini.  Tutti uccisi anche con armi da guerra nell’isterica reazione israeliana di fronte alla più che legittima protesta palestinese di fronte ai “festeggiamenti” per l’apertura in Gerusalemme dell’unica Ambasciata ...
Leggi tutto

Flash | SARA’ UNA RISATA…

11/05/2018

“Sarà una risata … che vi seppellirà”… è con questo ritornello antico (ed un po’ auto-malaugurante…) che tornando nel Belpaese veniamo seguendo gli stupefacenti eventi che – dopo due mesi -  dovrebbero archiviare le elezioni “politiche” del 4 marzo.   D’altro canto che più dire ...
Leggi tutto

Flash | IL BARBIERE E IL QUIRINALE

04/04/2018

Questa mattina, passato il moscio interludio pasquale, si stava cercando di sintonizzarsi con l’ansia della nomenklatura – vecchia e nuova – per l’apertura delle consultazioni al Quirinale, anzi della “stagione” (dati i tempi previsti…) che il Presidente della Repubblica dedicherà a ...
Leggi tutto

Flash | LA GUERRA DEI BOTTONI

26/03/2018

Quella che si è combattuta nel fine settimana è stata - più che una guerra – una serie di scaramucce servite non solo a fissare chi ha vinto e chi ha perso il 4 marzo, quanto piuttosto - in perfetta analogia con la “guerra dei bottoni” (famoso e delizioso film francese del – pensate un po’ – ...
Leggi tutto

Flash | ZUCKERBERG NELLA POLVERE, CASALEGGIO SUGLI ALTARI

21/03/2018

Mentre nell’emisfero Nord (quello in cui ci troviamo…) comincia oggi la primavera…. E mentre una pletora di Mamozi (tanto insignificanti quanto privi di contenuti reali, dichiarati e – magari – contrapposti) si disputano il corpo sfatto della democrazia repubblicana e delle sue ...
Leggi tutto

Flash | UN MONDO DI SPIE?

16/03/2018

L’attualità internazionale (non diversamente da quella nostra, “domestica”) sta virando continuamente in una dispersione di fatti minuti che sembrano “inventati” apposta per distrarre da una realtà complessiva tanto angosciosa quanto inafferrabile.   Nel vasto mondo il recente ...
Leggi tutto

Flash | ALDO MORO E DINTORNI

14/03/2018

“Non credo ora opportuno un accoglimento in modo appropriato della richiesta.  Prego leggere e riferire”.   Suona così un appunto (che ancora custodisco da qualche parte) firmato dall’allora Ministro degli Esteri Aldo Moro ed indirizzatomi in qualità di dirigente sindacale (per il Sindacato ...
Leggi tutto