Flash

24/05/2013

Flash

Mentre il “giovane” Letta tubava con il Presidente della Confindustria – il bonario Giorgio Squinzi – che annunciava il “baratro” per il Nord (ed il resto d’Italia?)  -“sì Giorgio, certo Giorgio, non so se ci riuscirò, ma farò del mio meglio” e così via, il “saggio” Draghi “scopriva” ufficialmente dalla tribuna di Presidente della Banca Centrale Europea la gravità ed il rischio sociale della disoccupazione giovanile in Europa e specificamente in Italia.   Sostanzialmente dimenticando quanto aveva – forse involontariamente – dimostrato un paio di settimane fa  nella sua lezione “magistrale” per la laurea “honoris causa” all’Università “padronale” LUISS: ovvero la supremazia e l’autonomia di moneta e finanza rispetto all’economia reale e, a maggior ragione, dai dati sociali.

Presidiati da tanta saggezza e da tanta buona volontà, si dovrebbe stare tranquilli: la famosa uscita dal tunnel (già annunciata da un annetto dal già “salvatore della Patria “ prof. Monti) ormai è a portata di mano.  Vero, falso?   Vedremo.    Intanto le novità della settimana vanno tutte nella direzione opposta: non solo i catastrofici indicatori dell’economia, ma soprattutto il totale scollamento dalla realtà del dibattito politico.    Vediamo le ultime.

Il PD in “convalescenza” continua a cumulare pazientemente errori su errori: alla tirata “anti-piazza” del neo-Segretario Epifani già sindacalista ed ora fermamente contro chi “disturba il manovratore” con inopportune manifestazioni di dissenso (es.: FIOM, ma anche militanti della sinistra) si è aggiunto il ringhio contro i grillini minacciati di “normazione”.  Ed infine, ma strizzando benevolmente l’occhio, lasciando flottare il tema dell’“ineleggibilità” di Berlusconi perché titolare di concessioni pubbliche…

Il palcoscenico rimane tuttavia soprattutto monopolio di due “professionisti” dello spettacolo: Grillo che “inventa” il referendum sull’Europa (grazie a Dio ancora un anno prima di votare ….. e poi cinque anni per uscire dall’integrazione se questa sarà la decisione popolare) e Berlusconi che lancia un nuovo tipo di esimente penale la “surrealtà” dei giudici.   In pratica, di fronte alle ferme motivazioni della condanna in appello per i “fondi neri” di Mediaset  all’estero anche quando era Premier ed inventava lo scudo liberatorio per i capitali (degli altri) che rientravano, come pure di fronte alla denuncia degli espedienti dei suoi legali (Milano non ci piace, andiamo a Brescia…), la risposta di Berlusconi è lapidaria e destinata ai suoi fedeli “è tutto surreale”, ovvero si sono inventati tutto.   E per rafforzare il messaggio al procuratore Boccassini arrivano proiettili: un “memento” in omaggio all’Andreotti che dell’avvocato Ambrosoli (vittima dei sicari di Sindona) diceva “se la è cercata”.

Per il resto, calma piatta…

  • ora puoi ricevere in tempo reale le notizie flash di cosmopolitaly.net

Ultimi articoli

Flash | GRILLO E IL BUON DIO

16/02/2018

Ancora non basta.   La  “scoperta” che il movimento “Cinque stelle” (ancora con questo insulso nome…) truccava i propri stessi impegni “steccando” qua e là un po’ delle risorse pubbliche (indennità parlamentari) da destinare – udite udite – alle “piccole imprese” non ha incrinato (stando ai ...
Leggi tutto

Flash | RINCOGLIONITI?

12/02/2018

Che gli Italiani siano “a pezzi” è evidente constatazione.   Perfino la sagra nazional-popolare di tardo inverno (o precoce primavera?) di Sanremo è passata con una specie di innocuo auto-trionfo ma senza lasciare traccia alcuna.   Certamente le sensibilità e le capacità di ...
Leggi tutto

Flash | IL “MALIGNO” DALLE ALPI AL LILIBEO

30/01/2018

Prima di tutto due parole sul nuovo scandalo (a poco dire…) dell’industria automobilistica tedesca che, evidentemente non paga di aver taroccato dati sull’inquinamento di alcuni tipi di vetture, è passata alla “dimostrazione” che i suoi motori diesel non fanno poi troppo male…   E ...
Leggi tutto

Flash | DA DAVOS AL CAIRO PASSANDO PER ROMA

25/01/2018

La settimana che si sta chiudendo non offre granchè salvo forse una rinfrescante tregua nella più squallida campagna elettorale della storia repubblicana dell’Italia: tasso d’interesse da parte dei cittadini (esistono ormai solo figurativamente e non riescono evidentemente a svegliarsi e ...
Leggi tutto

Flash | LA MONTAGNA INCINTA DI UN TOPOLINO

18/01/2018

Sono passati i due mesi (sic) “natalizi”  e, mentre manca poco più di un mese e mezzo alle tanto auspicate (ma da chi?) elezioni politiche, la situazione rimane quella di sempre.  Grave, ma non seria.

Di più: ogni evento ...
Leggi tutto

Flash | CHERCHEZ LA FEMME

15/12/2017

Quando nel 1854 – avete letto bene - Alexandre Dumas pubblicava la sua novella (“I Moicani di Parigi”) difficilmente avrebbe potuto indovinare il successo che avrebbe arriso alla sua espressione (e chiave narrativa) “cercate la donna”.  E, sia detto tra parentesi, neppure avrebbe potuto ...
Leggi tutto

Flash | ORA BASTA?

07/12/2017

E così siamo arrivati all’Immacolata Concezione, festa quanto mai problematica anche se – laicamente – presaga dell’ondata natalizia.     Che – quest’anno – si annuncia gravida più che di incognite (magari anche positive…) di sinistre aspettative.   Anzi potremmo dire ricca soltanto di ...
Leggi tutto