Flash

24/05/2013

Flash

Mentre il “giovane” Letta tubava con il Presidente della Confindustria – il bonario Giorgio Squinzi – che annunciava il “baratro” per il Nord (ed il resto d’Italia?)  -“sì Giorgio, certo Giorgio, non so se ci riuscirò, ma farò del mio meglio” e così via, il “saggio” Draghi “scopriva” ufficialmente dalla tribuna di Presidente della Banca Centrale Europea la gravità ed il rischio sociale della disoccupazione giovanile in Europa e specificamente in Italia.   Sostanzialmente dimenticando quanto aveva – forse involontariamente – dimostrato un paio di settimane fa  nella sua lezione “magistrale” per la laurea “honoris causa” all’Università “padronale” LUISS: ovvero la supremazia e l’autonomia di moneta e finanza rispetto all’economia reale e, a maggior ragione, dai dati sociali.

Presidiati da tanta saggezza e da tanta buona volontà, si dovrebbe stare tranquilli: la famosa uscita dal tunnel (già annunciata da un annetto dal già “salvatore della Patria “ prof. Monti) ormai è a portata di mano.  Vero, falso?   Vedremo.    Intanto le novità della settimana vanno tutte nella direzione opposta: non solo i catastrofici indicatori dell’economia, ma soprattutto il totale scollamento dalla realtà del dibattito politico.    Vediamo le ultime.

Il PD in “convalescenza” continua a cumulare pazientemente errori su errori: alla tirata “anti-piazza” del neo-Segretario Epifani già sindacalista ed ora fermamente contro chi “disturba il manovratore” con inopportune manifestazioni di dissenso (es.: FIOM, ma anche militanti della sinistra) si è aggiunto il ringhio contro i grillini minacciati di “normazione”.  Ed infine, ma strizzando benevolmente l’occhio, lasciando flottare il tema dell’“ineleggibilità” di Berlusconi perché titolare di concessioni pubbliche…

Il palcoscenico rimane tuttavia soprattutto monopolio di due “professionisti” dello spettacolo: Grillo che “inventa” il referendum sull’Europa (grazie a Dio ancora un anno prima di votare ….. e poi cinque anni per uscire dall’integrazione se questa sarà la decisione popolare) e Berlusconi che lancia un nuovo tipo di esimente penale la “surrealtà” dei giudici.   In pratica, di fronte alle ferme motivazioni della condanna in appello per i “fondi neri” di Mediaset  all’estero anche quando era Premier ed inventava lo scudo liberatorio per i capitali (degli altri) che rientravano, come pure di fronte alla denuncia degli espedienti dei suoi legali (Milano non ci piace, andiamo a Brescia…), la risposta di Berlusconi è lapidaria e destinata ai suoi fedeli “è tutto surreale”, ovvero si sono inventati tutto.   E per rafforzare il messaggio al procuratore Boccassini arrivano proiettili: un “memento” in omaggio all’Andreotti che dell’avvocato Ambrosoli (vittima dei sicari di Sindona) diceva “se la è cercata”.

Per il resto, calma piatta…

  • ora puoi ricevere in tempo reale le notizie flash di cosmopolitaly.net

Ultimi articoli

Flash | MORTI DI PALLONE?

14/11/2017

L’inglorioso zero a zero nel tempio del calcio milanese di San Siro e la conseguente esclusione dai mondiali del calcio del prossimo anno potrebbe  tradursi in un vero e proprio “de profundis” per l’auto (e non solo “auto”…) immagine nazionale.   Dagli e dagli lo “stellone” ...
Leggi tutto

Flash | OSTIA: L’ATLANTIC CITY DE NOANTRI

09/11/2017

Donald Trump che – come è noto – ricopre per volontà degli elettori statunitensi (e – a quanto pare – del KGB russo…) l’incarico di leader del “mondo libero” si trova in questi giorni a Pechino ove può constatare – rinchiuso nella successione rituale di cortili della Città proibita – ...
Leggi tutto

Flash | IL MONDO CAMBIA, L’ITALIA NO

24/10/2017

Mentre Donald Trump si accinge ad una serie di incontri nelle Filippine (ospite del feroce Dutertre…) cioè ben dentro quel Pacifico che rischia di sparire dalla panoplia delle sfere di influenza nord-americana, mentre il nuovo Mao (Xi Jinping) inaugura il “secolo” cinese e perfino mentre il ...
Leggi tutto

Flash | ARIDATECE LE FONTANELLE

19/10/2017

Riprendere queste note dopo oltre un mese non era facile e – soprattutto – non era facile giustificare un così lungo silenzio: paralizzati dalla sfida all’Ok Corral sull’orlo dell’abisso (nostro…) tra il piccolotto panciuto con gli occhi a mandorla del Nord-Corea ed il pupazzone gommato ...
Leggi tutto

Flash | C’E’ DEL MARCIO IN ITALIA

01/09/2017

La celebre frase pronunciata nell’Amleto di Shakespeare (e riferita alla Danimarca di mezzo millennio fa…) si attaglia perfettamente all’Italia di questo – ultimo – scorcio estivo.   Anche qui ci sono gli spettri ma – almeno fino ad ora – questo caso di cose non solo non genera ...
Leggi tutto

Flash | L’”APARTHEID” UNIVERSALE

29/08/2017

“… i meccanismi che hanno portato all’edificazione di un “apartheid universale” non hanno potuto impedire all’umanità di esprimere una tendenza oggettiva (sia pure nella sola forma consentita alla specie, in quelle condizioni, ovvero la riproduzione) che preme per una trasformazione globale. ...
Leggi tutto

Flash | AD AMBURGO I PADRONI DEL MONDO

07/07/2017

Mentre scriviamo è in corso ad Amburgo il vertice G20 (versione allargata di quel G8 inconcludentemente tenutosi – per turno – in Italia a Taormina poco più di un mese fa.   Entrambe le assise, ma questa attuale più rispondente al peso economico e geo-strategico dell’insieme degli ...
Leggi tutto

Flash | DA FANTOZZI A GRILLO E RENZI

04/07/2017

La triste scomparsa del comico (e non solo) Paolo Villaggio ci ha colpito più di quanto non abbia fatto la prevista raffica di dati negativi sull’occupazione… Infatti ci avrebbero stupito di più dati di segno positivo… e cioè del tutto incongrui con la condizione di un Paese che – al di là ...
Leggi tutto