Flash

29/04/2013

Flash

Brava gente: niente mostri.  Un’altra sorpresa italiana. Si affloscia la pronta speculazione di una destra ringalluzzita dal “trionfo” berlusconiano: da Alemanno a Gasparri l’anatema alla violenza che – certo – c’è stata, ma è in qualche misura “incolpevole”, sta cadendo di ora in ora e copre di ridicolo questi piccoli opportunisti.

Infatti non solo Grillo si è immediatamente “smarcato” (come del tutto prevedibile dati i precedenti pacifici del suo movimento) dall’accusa di correità lanciata dal duetto Alemanno (quello in motocicletta al tempo della neve a Roma ed ora impegnato per la propria rielezione al Campidoglio) e, appunto, Gasparri, già “autore” della Legge pro-Berlusconi sulle comunicazioni…    Ma – questo sì importante – il feritore, la sua famiglia, il sindaco del suo paese e persino il parroco, testimoniano dell’indole pacifica, “civile” del cittadino Preiti.     Ovviamente – se in grado di intendere e di volere – Preiti pagherà, ma già ora ha manifestato dolore e rammarico per i carabinieri da lui feriti.

Intanto, mentre la fiducia parlamentare al Gabinetto Letta è più che scontata (salvo il riaffioramento di sprazzi di dissenso e l’opposizione dei “Cinque stelle”, si è già delineato uno scenario che non è affatto di riconciliazione, bensì di frattura ed inconciliabilità.  I fatti di domenica sono un campanello d’allarme, anzi si potrebbe dire che è il fischio di avvio di una sinistra partita.   Berlusconi ha già parlato di gente che “scherza col fuoco”, additando la sinistra, l’odio e compagnia cantante.

Ci si permetta di dubitare  che l’opzione neo-democristiana del giovane Letta (sponsorizzata da Napolitano a colpi di mani nelle mani) riesca nella bisogna di “continuare come prima”.

  • ora puoi ricevere in tempo reale le notizie flash di cosmopolitaly.net

Ultimi articoli

Flash | MATTANZA TRA ISRAELE E PALESTINA, GRAND HOTEL IN ITALIA

15/05/2018

Sessanta morti a Gaza: civili, adolescenti e perfino bambini.  Tutti uccisi anche con armi da guerra nell’isterica reazione israeliana di fronte alla più che legittima protesta palestinese di fronte ai “festeggiamenti” per l’apertura in Gerusalemme dell’unica Ambasciata ...
Leggi tutto

Flash | SARA’ UNA RISATA…

11/05/2018

“Sarà una risata … che vi seppellirà”… è con questo ritornello antico (ed un po’ auto-malaugurante…) che tornando nel Belpaese veniamo seguendo gli stupefacenti eventi che – dopo due mesi -  dovrebbero archiviare le elezioni “politiche” del 4 marzo.   D’altro canto che più dire ...
Leggi tutto

Flash | IL BARBIERE E IL QUIRINALE

04/04/2018

Questa mattina, passato il moscio interludio pasquale, si stava cercando di sintonizzarsi con l’ansia della nomenklatura – vecchia e nuova – per l’apertura delle consultazioni al Quirinale, anzi della “stagione” (dati i tempi previsti…) che il Presidente della Repubblica dedicherà a ...
Leggi tutto

Flash | LA GUERRA DEI BOTTONI

26/03/2018

Quella che si è combattuta nel fine settimana è stata - più che una guerra – una serie di scaramucce servite non solo a fissare chi ha vinto e chi ha perso il 4 marzo, quanto piuttosto - in perfetta analogia con la “guerra dei bottoni” (famoso e delizioso film francese del – pensate un po’ – ...
Leggi tutto

Flash | ZUCKERBERG NELLA POLVERE, CASALEGGIO SUGLI ALTARI

21/03/2018

Mentre nell’emisfero Nord (quello in cui ci troviamo…) comincia oggi la primavera…. E mentre una pletora di Mamozi (tanto insignificanti quanto privi di contenuti reali, dichiarati e – magari – contrapposti) si disputano il corpo sfatto della democrazia repubblicana e delle sue ...
Leggi tutto

Flash | UN MONDO DI SPIE?

16/03/2018

L’attualità internazionale (non diversamente da quella nostra, “domestica”) sta virando continuamente in una dispersione di fatti minuti che sembrano “inventati” apposta per distrarre da una realtà complessiva tanto angosciosa quanto inafferrabile.   Nel vasto mondo il recente ...
Leggi tutto

Flash | ALDO MORO E DINTORNI

14/03/2018

“Non credo ora opportuno un accoglimento in modo appropriato della richiesta.  Prego leggere e riferire”.   Suona così un appunto (che ancora custodisco da qualche parte) firmato dall’allora Ministro degli Esteri Aldo Moro ed indirizzatomi in qualità di dirigente sindacale (per il Sindacato ...
Leggi tutto

Flash | DALLA “DITTA” A CALIGOLA E ALLE CALENDE

09/03/2018

Ormai archiviato il patetico ed infantile titolo di apertura del “Fatto quotidiano” del 5 marzo “CAMBIA TUTTO”, la crisi post-elettorale sta trascolorando in una farsa quotidiana che soltanto il serioso Presidente Mattarella può richiamare a – udite udite! – alla ...
Leggi tutto