Flash

24/04/2013

Flash

Dallo zio al nipote: discontinuità all’italiana. Dopo il ventennio di Gianni Letta, “tutore” e mallevadore per un ventennio del Caimano affidatogli fin dal 1994 (all’epoca de“L’Italia è il Paese che amo…”) alle cure di questa preziosa “eminenza grigia” della destra clericale nonché “inventore” tra l’altro di Scelli (ex Croce Rossa d’assalto nel teatro iracheno) e quel Bertolaso (planetariamente noto ), ecco arrivare Enrico Letta nipote e suo affettuoso fan (“votate PdL e non disperdete i voti su Grillo”, così in un’intervista di Letta – Enrico – al Corriere della sera).

Vice Segretario del Pd per l’area cattolico-centrista. Neppure cinquant’anni, definito da Napolitano “molto giovane”, anche per gli “standard italiani” (di nuovo sic…).  Si è presentato all’uscita dello studio presidenziale con un discorso breve ma strutturato ed abile: agire sulla “sofferenza” ripristinare la “credibilità della politica”, riformare la legge elettorale (con l’obiettivo di eliminare il paralizzante doppio regime Camera/Senato e non tanto per ridare sovranità piena ai cittadini di fronte all’esproprio decisionale compiuto dalla nomenclatura politicante)   e perfino premere nella cornice europea per politiche di rilancio.  Detto così è una prima assoluta e testimonia di una visione meno provinciale che riporta l’Italia nel suo contesto internazionale e regionale.

Il diavolo è – come sempre – nei dettagli.  Ad esempio per ben due volte l’emozione – nonostante la visibile scuola di dizione e di rappresentazione politica – gli ha fatto chiamare Napolitano “Presidente del Consiglio” (da cui sarebbe stato chiamato…).   E, del resto, la breve allocuzione del Presidente della Repubblica confermava questo lapsus, nel senso che proprio Napolitano spiegava alla stampa il senso politico del futuro Governo.  Una visibilità ed una autorevolezza decisionali, queste, più consone al sistema presidenziale francese (in cui il Primo Ministro è poco più di un supporto amministrativo) che alla Costituzione della Repubblica italiana.

Quanto a Letta, questi dichiarava esplicitamente come l’interlocutore “in primis” dell’operazione di convergenza politica e di “cucina” del Gabinetto ministeriale fosse il PdL. Così il Paese è servito e potrà assaporare la “discontinuità” all’italiana.  Ma, si dirà, c’è l’emergenza: peccato però che a pagarla siano gli italiani, mentre i responsabili “nazionali” dello sfacelo (che precede la crisi economica) dovrebbero essere i “guaritori”.

Un esempio. Il PD si smarca dicendo di non avere potere contrattuale nei confronti del potere del Presidente (della Repubblica, non del Consiglio…): già ma dove e quando lo ha perso? E per colpa di chi?  Un tema su cui si tornerà a crisi di Governo conclusa proprio per misurarsi con il futuro, quello vero.

Il resto è fuffa: “Governo di servizio” (definizione di Letta) con “alto” – o basso – profilo politico.  Vedremo presto, intanto Berlusconi assapora non soltanto la resurrezione, bensì un vero e proprio trionfo politico. Durerà?

Del resto, “schivare il concreto è uno dei fenomeni più inquietanti della storia del pensiero umano” così Elias Canetti in apertura di “Potere e sopravvivenza”.  All’Italia e soprattutto a chi la dirige: “De te fabula narratur”.

  • ora puoi ricevere in tempo reale le notizie flash di cosmopolitaly.net

Ultimi articoli

Flash | MATTANZA TRA ISRAELE E PALESTINA, GRAND HOTEL IN ITALIA

15/05/2018

Sessanta morti a Gaza: civili, adolescenti e perfino bambini.  Tutti uccisi anche con armi da guerra nell’isterica reazione israeliana di fronte alla più che legittima protesta palestinese di fronte ai “festeggiamenti” per l’apertura in Gerusalemme dell’unica Ambasciata ...
Leggi tutto

Flash | SARA’ UNA RISATA…

11/05/2018

“Sarà una risata … che vi seppellirà”… è con questo ritornello antico (ed un po’ auto-malaugurante…) che tornando nel Belpaese veniamo seguendo gli stupefacenti eventi che – dopo due mesi -  dovrebbero archiviare le elezioni “politiche” del 4 marzo.   D’altro canto che più dire ...
Leggi tutto

Flash | IL BARBIERE E IL QUIRINALE

04/04/2018

Questa mattina, passato il moscio interludio pasquale, si stava cercando di sintonizzarsi con l’ansia della nomenklatura – vecchia e nuova – per l’apertura delle consultazioni al Quirinale, anzi della “stagione” (dati i tempi previsti…) che il Presidente della Repubblica dedicherà a ...
Leggi tutto

Flash | LA GUERRA DEI BOTTONI

26/03/2018

Quella che si è combattuta nel fine settimana è stata - più che una guerra – una serie di scaramucce servite non solo a fissare chi ha vinto e chi ha perso il 4 marzo, quanto piuttosto - in perfetta analogia con la “guerra dei bottoni” (famoso e delizioso film francese del – pensate un po’ – ...
Leggi tutto

Flash | ZUCKERBERG NELLA POLVERE, CASALEGGIO SUGLI ALTARI

21/03/2018

Mentre nell’emisfero Nord (quello in cui ci troviamo…) comincia oggi la primavera…. E mentre una pletora di Mamozi (tanto insignificanti quanto privi di contenuti reali, dichiarati e – magari – contrapposti) si disputano il corpo sfatto della democrazia repubblicana e delle sue ...
Leggi tutto

Flash | UN MONDO DI SPIE?

16/03/2018

L’attualità internazionale (non diversamente da quella nostra, “domestica”) sta virando continuamente in una dispersione di fatti minuti che sembrano “inventati” apposta per distrarre da una realtà complessiva tanto angosciosa quanto inafferrabile.   Nel vasto mondo il recente ...
Leggi tutto

Flash | ALDO MORO E DINTORNI

14/03/2018

“Non credo ora opportuno un accoglimento in modo appropriato della richiesta.  Prego leggere e riferire”.   Suona così un appunto (che ancora custodisco da qualche parte) firmato dall’allora Ministro degli Esteri Aldo Moro ed indirizzatomi in qualità di dirigente sindacale (per il Sindacato ...
Leggi tutto

Flash | DALLA “DITTA” A CALIGOLA E ALLE CALENDE

09/03/2018

Ormai archiviato il patetico ed infantile titolo di apertura del “Fatto quotidiano” del 5 marzo “CAMBIA TUTTO”, la crisi post-elettorale sta trascolorando in una farsa quotidiana che soltanto il serioso Presidente Mattarella può richiamare a – udite udite! – alla ...
Leggi tutto