Flash

21/02/2013

Flash

L’antipasto della “profanazione” da parte del Mangiafuoco Grillo della piazza del “popolo romano” – San Giovanni, prevista per venerdì 22 febbraio (giorno di chiusura della cosiddetta campagna elettorale)– è servito: è in scena Oscar Giannino.  Come i pagliacci al circo si consuma così l’attesa per l’ingresso di tigri e leoni, seguiranno i trapezisti e poi di nuovo i pagliacci: insomma una cosmica tristezza destinata ad impressionare bambini con ricordi che li accompagneranno tutta la vita.

D’altro canto chi è troppo fragile per il circo (vecchietti e creduloni) è da alcune ore in marcia verso gli uffici postali per incassare in fragrante moneta la “restituzione dell’IMU 2012”: la mappa di questa caccia al tesoro è una lettera nominativa ed autografa firmata dal padrone del “circo” Berlusconi/Medrano ed inviata nominativamente alle folle in attesa (anche al padre di chi scrive che non solo non c’è più da un ventennio, ma l’avrebbe compostamente destinata alla spazzatura…).

Ma torniamo al “dada”  (come egli si autodefinisce paragonandosi ai geniali artisti degli anni ’20 del 900, Ernst e Duchamp… insomma la “Gioconda baffuta”…) o “gagà” (come indicherebbero i suoi abitucci da rigattiere) Giannino.   Questi in un sol colpo si è aggiudicato la palma della “campagna”, arricchendo il suo curriculum con un “passaggio” allo Zecchino d’oro dell’Antoniano di Bologna. Sic..   Vediamo come.

Dopo aver pontificato sulla propria preparazione economica (competenza e rigore…) e sussurrato in televisione a “Chicago prendendo il mio “master” ” (lasciando intuire una – per lui – onorevole frequentazione con Milton Friedman e co., nonché lauree studi superiori e così via), è stato svelato l’arcano del piccolo autodidatta di provincia che in America ci andava sì, ma per imparare l’inglese.

Tutto falso, zecchini fasulli e poi – suvvia – conta l’acclarata competenza e non il “valore legale” dei titoli di studio.  Lo diceva anche Luigi Einaudi: ma che c’entra un “piccolo grande uomo” (di un’altra Italia) con il Dada-gagà?  Ovvero, beato chi ci crede…

Finale.  Mentre nell’odiata Germania si dimettono quelli che copiano all’Università, in Italia chi proprio all’Università c’è andato solo a passeggio un paio di volte, si candida e magari viene eletto.

Ancora auguri a tutti noi per il prossimo fine settimana.

  • ora puoi ricevere in tempo reale le notizie flash di cosmopolitaly.net

Ultimi articoli

Flash | MORTI DI PALLONE?

14/11/2017

L’inglorioso zero a zero nel tempio del calcio milanese di San Siro e la conseguente esclusione dai mondiali del calcio del prossimo anno potrebbe  tradursi in un vero e proprio “de profundis” per l’auto (e non solo “auto”…) immagine nazionale.   Dagli e dagli lo “stellone” ...
Leggi tutto

Flash | OSTIA: L’ATLANTIC CITY DE NOANTRI

09/11/2017

Donald Trump che – come è noto – ricopre per volontà degli elettori statunitensi (e – a quanto pare – del KGB russo…) l’incarico di leader del “mondo libero” si trova in questi giorni a Pechino ove può constatare – rinchiuso nella successione rituale di cortili della Città proibita – ...
Leggi tutto

Flash | IL MONDO CAMBIA, L’ITALIA NO

24/10/2017

Mentre Donald Trump si accinge ad una serie di incontri nelle Filippine (ospite del feroce Dutertre…) cioè ben dentro quel Pacifico che rischia di sparire dalla panoplia delle sfere di influenza nord-americana, mentre il nuovo Mao (Xi Jinping) inaugura il “secolo” cinese e perfino mentre il ...
Leggi tutto

Flash | ARIDATECE LE FONTANELLE

19/10/2017

Riprendere queste note dopo oltre un mese non era facile e – soprattutto – non era facile giustificare un così lungo silenzio: paralizzati dalla sfida all’Ok Corral sull’orlo dell’abisso (nostro…) tra il piccolotto panciuto con gli occhi a mandorla del Nord-Corea ed il pupazzone gommato ...
Leggi tutto

Flash | C’E’ DEL MARCIO IN ITALIA

01/09/2017

La celebre frase pronunciata nell’Amleto di Shakespeare (e riferita alla Danimarca di mezzo millennio fa…) si attaglia perfettamente all’Italia di questo – ultimo – scorcio estivo.   Anche qui ci sono gli spettri ma – almeno fino ad ora – questo caso di cose non solo non genera ...
Leggi tutto

Flash | L’”APARTHEID” UNIVERSALE

29/08/2017

“… i meccanismi che hanno portato all’edificazione di un “apartheid universale” non hanno potuto impedire all’umanità di esprimere una tendenza oggettiva (sia pure nella sola forma consentita alla specie, in quelle condizioni, ovvero la riproduzione) che preme per una trasformazione globale. ...
Leggi tutto

Flash | AD AMBURGO I PADRONI DEL MONDO

07/07/2017

Mentre scriviamo è in corso ad Amburgo il vertice G20 (versione allargata di quel G8 inconcludentemente tenutosi – per turno – in Italia a Taormina poco più di un mese fa.   Entrambe le assise, ma questa attuale più rispondente al peso economico e geo-strategico dell’insieme degli ...
Leggi tutto

Flash | DA FANTOZZI A GRILLO E RENZI

04/07/2017

La triste scomparsa del comico (e non solo) Paolo Villaggio ci ha colpito più di quanto non abbia fatto la prevista raffica di dati negativi sull’occupazione… Infatti ci avrebbero stupito di più dati di segno positivo… e cioè del tutto incongrui con la condizione di un Paese che – al di là ...
Leggi tutto