Flash

21/02/2013

Flash

L’antipasto della “profanazione” da parte del Mangiafuoco Grillo della piazza del “popolo romano” – San Giovanni, prevista per venerdì 22 febbraio (giorno di chiusura della cosiddetta campagna elettorale)– è servito: è in scena Oscar Giannino.  Come i pagliacci al circo si consuma così l’attesa per l’ingresso di tigri e leoni, seguiranno i trapezisti e poi di nuovo i pagliacci: insomma una cosmica tristezza destinata ad impressionare bambini con ricordi che li accompagneranno tutta la vita.

D’altro canto chi è troppo fragile per il circo (vecchietti e creduloni) è da alcune ore in marcia verso gli uffici postali per incassare in fragrante moneta la “restituzione dell’IMU 2012”: la mappa di questa caccia al tesoro è una lettera nominativa ed autografa firmata dal padrone del “circo” Berlusconi/Medrano ed inviata nominativamente alle folle in attesa (anche al padre di chi scrive che non solo non c’è più da un ventennio, ma l’avrebbe compostamente destinata alla spazzatura…).

Ma torniamo al “dada”  (come egli si autodefinisce paragonandosi ai geniali artisti degli anni ’20 del 900, Ernst e Duchamp… insomma la “Gioconda baffuta”…) o “gagà” (come indicherebbero i suoi abitucci da rigattiere) Giannino.   Questi in un sol colpo si è aggiudicato la palma della “campagna”, arricchendo il suo curriculum con un “passaggio” allo Zecchino d’oro dell’Antoniano di Bologna. Sic..   Vediamo come.

Dopo aver pontificato sulla propria preparazione economica (competenza e rigore…) e sussurrato in televisione a “Chicago prendendo il mio “master” ” (lasciando intuire una – per lui – onorevole frequentazione con Milton Friedman e co., nonché lauree studi superiori e così via), è stato svelato l’arcano del piccolo autodidatta di provincia che in America ci andava sì, ma per imparare l’inglese.

Tutto falso, zecchini fasulli e poi – suvvia – conta l’acclarata competenza e non il “valore legale” dei titoli di studio.  Lo diceva anche Luigi Einaudi: ma che c’entra un “piccolo grande uomo” (di un’altra Italia) con il Dada-gagà?  Ovvero, beato chi ci crede…

Finale.  Mentre nell’odiata Germania si dimettono quelli che copiano all’Università, in Italia chi proprio all’Università c’è andato solo a passeggio un paio di volte, si candida e magari viene eletto.

Ancora auguri a tutti noi per il prossimo fine settimana.

  • ora puoi ricevere in tempo reale le notizie flash di cosmopolitaly.net

Ultimi articoli

Flash | GRILLO E IL BUON DIO

16/02/2018

Ancora non basta.   La  “scoperta” che il movimento “Cinque stelle” (ancora con questo insulso nome…) truccava i propri stessi impegni “steccando” qua e là un po’ delle risorse pubbliche (indennità parlamentari) da destinare – udite udite – alle “piccole imprese” non ha incrinato (stando ai ...
Leggi tutto

Flash | RINCOGLIONITI?

12/02/2018

Che gli Italiani siano “a pezzi” è evidente constatazione.   Perfino la sagra nazional-popolare di tardo inverno (o precoce primavera?) di Sanremo è passata con una specie di innocuo auto-trionfo ma senza lasciare traccia alcuna.   Certamente le sensibilità e le capacità di ...
Leggi tutto

Flash | IL “MALIGNO” DALLE ALPI AL LILIBEO

30/01/2018

Prima di tutto due parole sul nuovo scandalo (a poco dire…) dell’industria automobilistica tedesca che, evidentemente non paga di aver taroccato dati sull’inquinamento di alcuni tipi di vetture, è passata alla “dimostrazione” che i suoi motori diesel non fanno poi troppo male…   E ...
Leggi tutto

Flash | DA DAVOS AL CAIRO PASSANDO PER ROMA

25/01/2018

La settimana che si sta chiudendo non offre granchè salvo forse una rinfrescante tregua nella più squallida campagna elettorale della storia repubblicana dell’Italia: tasso d’interesse da parte dei cittadini (esistono ormai solo figurativamente e non riescono evidentemente a svegliarsi e ...
Leggi tutto

Flash | LA MONTAGNA INCINTA DI UN TOPOLINO

18/01/2018

Sono passati i due mesi (sic) “natalizi”  e, mentre manca poco più di un mese e mezzo alle tanto auspicate (ma da chi?) elezioni politiche, la situazione rimane quella di sempre.  Grave, ma non seria.

Di più: ogni evento ...
Leggi tutto

Flash | CHERCHEZ LA FEMME

15/12/2017

Quando nel 1854 – avete letto bene - Alexandre Dumas pubblicava la sua novella (“I Moicani di Parigi”) difficilmente avrebbe potuto indovinare il successo che avrebbe arriso alla sua espressione (e chiave narrativa) “cercate la donna”.  E, sia detto tra parentesi, neppure avrebbe potuto ...
Leggi tutto

Flash | ORA BASTA?

07/12/2017

E così siamo arrivati all’Immacolata Concezione, festa quanto mai problematica anche se – laicamente – presaga dell’ondata natalizia.     Che – quest’anno – si annuncia gravida più che di incognite (magari anche positive…) di sinistre aspettative.   Anzi potremmo dire ricca soltanto di ...
Leggi tutto