Flash

26/11/2012

Flash

Non è ancora chiaro se domenica 25 novembre abbia segnato una grande tappa nel rinnovamento dell’assai indebolita democrazia italiana, viceversa è indubitabile che la terza rete della televisione pubblica ha realizzato un en plein che da tempo non si vedeva.

Mentre si attendevano i risultati delle elezioni primarie di centro-sinistra tra i “fantastici cinque” o, per meglio dire, tra il Segretario del PD Pierluigi Bersani ed il “giovane Blair” italiano, il Sindaco di Firenze Matteo Renzi, il conduttore principe (certamente l’unico pacato ed istruito) Fabio Fazio presentava una doppia intervista al Premier Monti e alla deputata europea Sylvie Goulard in qualità di coautori del libro “La democrazia in Europa. Guardare oltre”.

Il commento sulla performance televisiva più che dalla politica “politicienne” è immediatamente venuto – ed è del tutto condivisibile – dall’attrice comica Luciana Litizzetto: “MontBlanc” (sic) è uno – finalmente – che sa di cosa parla e che tace quando è meglio non parlare (aiutato nella circostanza di avere accanto una coautrice assai preparata che – tra l’altro – lo ha protetto da risposte diplomaticamente rischiose sul tema europeo).    Forse – e non è detto che sia cosa “buona e giusta” – lo avranno pensato molti futuri elettori. Tranne forse quando il Prof Monti con uno scivolone ha attribuito il taglio del sostegno a malati incurabili a generici evasori fiscali, quasi che fosse impossibile una seria lotta agli evasori (rischio fuga di capitali?) ovvero preclusi altri tagli di bilancio a categorie più forti degli invalidi.

L’altro pezzo della serata era la convulsa diretta sulla competizione tra l’esponente del gruppo dirigente del PD ed il giovane turco “rottamatore”.  Ha vinto – prevedibilmente – il primo con circa 8 punti di distacco, ma il secondo andrà la prossima domenica al ballottaggio.  E così ci sarà un’altra settimana che evoca più che una democrazia matura una versione “aglio e olio” delle primavere del “Terzo Mondo”.  Con circa quattro milioni di votanti (speranzosi di dire la loro e pronti a pagare il privilegio di partecipare pagando un obolo monetario destinato a chissà che, o a chissà chi, considerato che lo Stato paga profumatamente le spese elettorali).

Conclusione.  Non c’è che da augurarsi che la settimana tra i due “turni” presenti anche una qualche risposta ai punti posti dal Premier Monti.  A caldo il Segretario del PD ha avuto buone parole solo il suo infelice omologo di destra, attualmente agnello sacrificale del senescente Berlusconi.  E a proposito di quest’ultimo ormai non esistono più dubbi del perché i Capi di Governo europei amino tanto il Prof. Monti.

  • ora puoi ricevere in tempo reale le notizie flash di cosmopolitaly.net

Ultimi articoli

Flash | SCAMPAGNATA AL COLLE

01/06/2018

Non è per caso che queste righe non sono uscite nelle interminabili settimane che sono state necessarie per varare il “Governo del cambiamento” (sic).   Semplicemente non ci interessava e – soprattutto – non eravamo affamati delle insulse briciole sulle quali hanno banchettato ...
Leggi tutto

Flash | MATTANZA TRA ISRAELE E PALESTINA, GRAND HOTEL IN ITALIA

15/05/2018

Sessanta morti a Gaza: civili, adolescenti e perfino bambini.  Tutti uccisi anche con armi da guerra nell’isterica reazione israeliana di fronte alla più che legittima protesta palestinese di fronte ai “festeggiamenti” per l’apertura in Gerusalemme dell’unica Ambasciata ...
Leggi tutto

Flash | SARA’ UNA RISATA…

11/05/2018

“Sarà una risata … che vi seppellirà”… è con questo ritornello antico (ed un po’ auto-malaugurante…) che tornando nel Belpaese veniamo seguendo gli stupefacenti eventi che – dopo due mesi -  dovrebbero archiviare le elezioni “politiche” del 4 marzo.   D’altro canto che più dire ...
Leggi tutto

Flash | IL BARBIERE E IL QUIRINALE

04/04/2018

Questa mattina, passato il moscio interludio pasquale, si stava cercando di sintonizzarsi con l’ansia della nomenklatura – vecchia e nuova – per l’apertura delle consultazioni al Quirinale, anzi della “stagione” (dati i tempi previsti…) che il Presidente della Repubblica dedicherà a ...
Leggi tutto

Flash | LA GUERRA DEI BOTTONI

26/03/2018

Quella che si è combattuta nel fine settimana è stata - più che una guerra – una serie di scaramucce servite non solo a fissare chi ha vinto e chi ha perso il 4 marzo, quanto piuttosto - in perfetta analogia con la “guerra dei bottoni” (famoso e delizioso film francese del – pensate un po’ – ...
Leggi tutto

Flash | ZUCKERBERG NELLA POLVERE, CASALEGGIO SUGLI ALTARI

21/03/2018

Mentre nell’emisfero Nord (quello in cui ci troviamo…) comincia oggi la primavera…. E mentre una pletora di Mamozi (tanto insignificanti quanto privi di contenuti reali, dichiarati e – magari – contrapposti) si disputano il corpo sfatto della democrazia repubblicana e delle sue ...
Leggi tutto

Flash | UN MONDO DI SPIE?

16/03/2018

L’attualità internazionale (non diversamente da quella nostra, “domestica”) sta virando continuamente in una dispersione di fatti minuti che sembrano “inventati” apposta per distrarre da una realtà complessiva tanto angosciosa quanto inafferrabile.   Nel vasto mondo il recente ...
Leggi tutto

Flash | ALDO MORO E DINTORNI

14/03/2018

“Non credo ora opportuno un accoglimento in modo appropriato della richiesta.  Prego leggere e riferire”.   Suona così un appunto (che ancora custodisco da qualche parte) firmato dall’allora Ministro degli Esteri Aldo Moro ed indirizzatomi in qualità di dirigente sindacale (per il Sindacato ...
Leggi tutto