Flash

11/01/2013

Flash

Un fantasma si aggira per l’Italia.  Ovvero “il morto afferra i vivi”.  Non dello “spettro” del comunismo nascente si tratta e neppure di storie della metà dell’Ottocento e neppure del “ritorno” di Marx (a fronte dello sterile pensiero “unico” dello psuedoliberismo), bensì delle apparizioni di Silvio Berlusconi in ogni schermo televisivo, ad ogni ora e con qualunque interlocutore alla ricerca di “audience” oppure per riflesso automatico dopo un ventennio di colpevole disinformazione.

L’apice delle sinistre apparizioni è stato raggiunto nel “Colosseo televisivo” allestito a “Servizio pubblico” (sic): ciò che vi è accaduto prova fino a che punto la campagna elettorale in Italia – in queste condizioni con questi attori e con queste norme in-democratiche – metta in luce tutto il degrado nazionale, tutta l’incapacità e la non-volontà di riflessione, di pensiero critico, di scelta per sé e – come si ripete incessantemente – per i propri figli e nipoti.

E’ evidente che altri 45 giorni su questo registro produrranno nel resto del mondo un effetto analogo a quello già consacrato dalle più mediatiche “imprese” del Berlusconi Premier.   Ma quest’ultima esibizione – letta alternativamente come la “vittoria” dell’intervistato o dell’intervistatore,  ha richiamato alla memoria le peggiori pagine di “Mani pulite” nel 1991/92 allorchè un Di Pietro grondante di endorfine martellava l’ex Primo Ministro Forlani in tribunale con la bava di paura all’angolo della bocca.

Ora si è fatto di meglio con il vecchio pugile che continuava a rialzarsi senza vergogna, anzi con ottusa resistenza nell’impossibile inseguimento delle vittorie del passato.  Nella ripetizione meccanica di bubbole ormai consunte. Non era neppure un match, bensì una complice, impudica esibizione.   E la politica, e il Paese?

Non resta che sperare (anche se con scarso fondamento) che l’inseguimento mediatico dei competitori -“professori” inclusi- prenda altre strade.

  • ora puoi ricevere in tempo reale le notizie flash di cosmopolitaly.net

Ultimi articoli

Flash | AD AMBURGO I PADRONI DEL MONDO

07/07/2017

Mentre scriviamo è in corso ad Amburgo il vertice G20 (versione allargata di quel G8 inconcludentemente tenutosi – per turno – in Italia a Taormina poco più di un mese fa.   Entrambe le assise, ma questa attuale più rispondente al peso economico e geo-strategico dell’insieme degli ...
Leggi tutto

Flash | DA FANTOZZI A GRILLO E RENZI

04/07/2017

La triste scomparsa del comico (e non solo) Paolo Villaggio ci ha colpito più di quanto non abbia fatto la prevista raffica di dati negativi sull’occupazione… Infatti ci avrebbero stupito di più dati di segno positivo… e cioè del tutto incongrui con la condizione di un Paese che – al di là ...
Leggi tutto

Flash | PERIFERIA D’EUROPA

23/06/2017

Sarà pure vero che gli indicatori macro-economici segnalano impercettibili movimenti nel quadro economico italiano, ma – oltre al fatto di essere alla coda della non brillante Europa – il Belpaese rimane inerte e senza speranza.   Anzi soffuso di sinistri presagi… confermati ad ...
Leggi tutto

Flash | EUROPA: IL MARCIO E’ SICURO, IL NUOVO UN PO’ MENO

13/06/2017

Poiché l’Italia ce l’abbiamo ora sott’occhio, è dal Belpaese che iniziamo questa breve rassegna.   Le elezioni amministrative in varie città italiane hanno – finalmente – fornito una prova del fatto che gli Italiani continuano in qualche misura a pensare e a difendersi dalla ...
Leggi tutto

Flash | ECCOCI DACCAPO

07/06/2017

E così eccoci di nuovo punto e daccapo. Un po’ più di mezzo anno è trascorso dal referendum “costituzionale” del 4 dicembre che avrebbe dovuto sancire l’eclissi popolare del nuovo (autoproclamato…) “rieccolo” nazionale Matteo Renzi.  Ed invece – con il fantasmagorico progetto di castrazione ...
Leggi tutto

Flash | BRIGITTE, MARIA ELENA, VIRGINIA E LE ALTRE

10/05/2017

Di “nonna” Brigitte Macron abbiamo già parlato.  Altro non si può dire se non che il giovanilismo mediatico della “scoperta” Macron è stato “speziato” con la saggia maturità della sua mentore.   Ben diverse – forse miserabili – le storie che ci vengono dal Belpaese.  Sempre meno ...
Leggi tutto

Flash | LE “NOVITA’” DI PARIGI

08/05/2017

E’ un antico ricordo letterario di quando le mercerie più periferiche del mondo presentavano i prodotti della Madrepatria con il fatidico cartello “novità di Parigi”: un richiamo irresistibile per i compratori e soprattutto le compratrici “coloniali” o di provincia.  Ed è quanto ci è balzato ...
Leggi tutto

Flash | PARLAR D’ALTRO

05/05/2017

Mentre siamo alla vigilia del cruciale secondo turno dell’elezione presidenziale francese (nelle quali la scelta è tra un levigato robot e una pasionaria fascista), a tre settimane dal Vertice G7 di Taormina oltre naturalmente in presenza dell’impasse sulla legge elettorale in Italia e ...
Leggi tutto