Flash

13/02/2014

Flash

avventure-pinocchio

Confortato (ma fino ad un certo punto) da Mastro Geppetto, Pinocchio tentava di ignorare il proprio naso ormai in crescita quotidiana (vedasi… copiosa documentazione fotografica) e lanciava una nuova favoletta chiamata “Impegno Italia” ma l’unico risultato era di far crescere l’irritazione del conterraneo del grande Collodi, il Gianburrasca con la Smart.   Dunque Collodi contro Baricco, il quale – probabilmente – sta già lavorando ad una favola ancora più bella di “impegno per l’Italia”  e non aspetta che il via libera…  Così domani pomeriggio, il gatto e la volpe si riuniranno con tutte le altre mascherine e interpreteranno la prossima puntata.  Aspettiamo pazienti e prepariamo panini e bibite per un finale alla Tarantino.   Ma davvero finirà con tutti morti come in “Quel pomeriggio di un giorno da cani”?

Niente paura perché – con l’aiuto della “fatina” (e ce ne sono tante in giro) e l’arrivo della balena (ricordate la “balena democristiana”?) tutti verranno inghiottiti e “risputati” più belli che pria…

Fuor di metafora, il lieto fine pare assicurato e la feroce rissa per il potere  Letta Renzi verrà archiviata e sbiadirà nel ricordo degli Italiani, che hanno altre gatte da pelare e dello “storico” accordo Renzi-Berlusconi-via Verdini non sanno proprio cosa farsene.   Italiani che non sanno più che pesci pigliare, che stanno sempre peggio (l’ultimo suicidio è di questa mattina…) e non riescono più neppure a formulare la benchè minima critica ad uno spettacolo che sta diventando stomachevole: altro che stabilità ed evoluzione “dinamica”    Ci vorrebbe Ionesco, non Omero per la tenzone appena conclusa.  Intanto ogni giorno gli indicatori peggiorano e così le condizioni del Paese e di chi ha la sventura di abitarvi.  Amen.

A tentare di essere seri ci si rattrista ancora di più, a voler essere ottimisti si rischia di sembrare cretini.  Un semplice quiz è più utile: esiste e – se esiste – qual è un Paese “democratico” avanzato (noi comunque lo eravamo: addirittura la sesta “potenza” economica al mondo ai bei tempi della Prima Repubblica, prima dell’“invenzione” del bipolarismo e della “scoperta” del deficit di governabilità. (sic) che accetterebbe di vivere in una perenne condizione di minorità, in cui si passa dai Mastrapasqua alle Agenzie spaziali trasformate in agenzie di viaggi e favori del tutto terrestri.  E si potrebbe continuare per pagine e pagine…  No. non esiste.   Questo è il problema e non figura in nessun programma.  Anzi non esistono i programmi.  Non servono: “legano le mani”.      Basta farfugliare “Impegno per l’Italia”, o frasi futuriste sempre più accelerate.   E’ fantastico: si occupano di noi e non della luna.  Beata luna.

Insomma credevamo ovvio che il Governo italiano si occupasse dell’Italia: adesso con la nuova irriverente etichetta lettiana “impegno Italia” ne abbiamo una conferma…..  C’è da tremare e non possiamo che chiudere questa nota chiedendoci perché non si impegnano per qualche altro Paese.  Possibilmente lontano dallo “stivale”.

  • ora puoi ricevere in tempo reale le notizie flash di cosmopolitaly.net

Ultimi articoli

Flash | SCAMPAGNATA AL COLLE

01/06/2018

Non è per caso che queste righe non sono uscite nelle interminabili settimane che sono state necessarie per varare il “Governo del cambiamento” (sic).   Semplicemente non ci interessava e – soprattutto – non eravamo affamati delle insulse briciole sulle quali hanno banchettato ...
Leggi tutto

Flash | MATTANZA TRA ISRAELE E PALESTINA, GRAND HOTEL IN ITALIA

15/05/2018

Sessanta morti a Gaza: civili, adolescenti e perfino bambini.  Tutti uccisi anche con armi da guerra nell’isterica reazione israeliana di fronte alla più che legittima protesta palestinese di fronte ai “festeggiamenti” per l’apertura in Gerusalemme dell’unica Ambasciata ...
Leggi tutto

Flash | SARA’ UNA RISATA…

11/05/2018

“Sarà una risata … che vi seppellirà”… è con questo ritornello antico (ed un po’ auto-malaugurante…) che tornando nel Belpaese veniamo seguendo gli stupefacenti eventi che – dopo due mesi -  dovrebbero archiviare le elezioni “politiche” del 4 marzo.   D’altro canto che più dire ...
Leggi tutto

Flash | IL BARBIERE E IL QUIRINALE

04/04/2018

Questa mattina, passato il moscio interludio pasquale, si stava cercando di sintonizzarsi con l’ansia della nomenklatura – vecchia e nuova – per l’apertura delle consultazioni al Quirinale, anzi della “stagione” (dati i tempi previsti…) che il Presidente della Repubblica dedicherà a ...
Leggi tutto

Flash | LA GUERRA DEI BOTTONI

26/03/2018

Quella che si è combattuta nel fine settimana è stata - più che una guerra – una serie di scaramucce servite non solo a fissare chi ha vinto e chi ha perso il 4 marzo, quanto piuttosto - in perfetta analogia con la “guerra dei bottoni” (famoso e delizioso film francese del – pensate un po’ – ...
Leggi tutto

Flash | ZUCKERBERG NELLA POLVERE, CASALEGGIO SUGLI ALTARI

21/03/2018

Mentre nell’emisfero Nord (quello in cui ci troviamo…) comincia oggi la primavera…. E mentre una pletora di Mamozi (tanto insignificanti quanto privi di contenuti reali, dichiarati e – magari – contrapposti) si disputano il corpo sfatto della democrazia repubblicana e delle sue ...
Leggi tutto

Flash | UN MONDO DI SPIE?

16/03/2018

L’attualità internazionale (non diversamente da quella nostra, “domestica”) sta virando continuamente in una dispersione di fatti minuti che sembrano “inventati” apposta per distrarre da una realtà complessiva tanto angosciosa quanto inafferrabile.   Nel vasto mondo il recente ...
Leggi tutto

Flash | ALDO MORO E DINTORNI

14/03/2018

“Non credo ora opportuno un accoglimento in modo appropriato della richiesta.  Prego leggere e riferire”.   Suona così un appunto (che ancora custodisco da qualche parte) firmato dall’allora Ministro degli Esteri Aldo Moro ed indirizzatomi in qualità di dirigente sindacale (per il Sindacato ...
Leggi tutto